Documento programmatico SNALS-Confsal per la scuola italiana

ACCADEMIA DELLA GUARDIA DI FINANZA        Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca
                                                                         Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
                                                                                 Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo

PREMIOSCUOLACCADEMIA”

VII^ Edizione

CONCORSO A PREMI PER GLI STUDENTI DELLE
CLASSI QUARTE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE
SECONDARIA SUPERIORE DI BERGAMO E PROVINCIA

In PERSONALE DELLA SCUOLA il Bando e la circolare UST Bergamo

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

Sommario:

-    Documento programmatico SNALS-Confsal per la scuola italiana inviato al Ministro I.U.R.

-    Atto di indirizzo indennità DSGA - Informativa al MIUR

-    Rilievi RTS Contratti ex art.59 CCNL personale ATA - Nota MIUR

*   DOCUMENTO PROGRAMMATICO SNALS-CONFSAL PER LA SCUOLA ITALIANA INVIATO AL MINISTRO I.U.R.

Il Segretario Generale, prof. Marco Paolo Nigi, con la nota che trascriviamo di seguito, ha inviato al Ministro Giannini il Documento programmatico per la scuola italiana elaborato dallo SNALS-Confsal, che inseriamo in PERSONALE DELLA SCUOLA.

Roma, 12 marzo 2014

Prot. 103–segr/MPN

On.le Stefania GIANNINI
Ministro Istruzione, Università e Ricerca
MIUR

Gentile Ministro,

Le rinnovo, a nome dello SNALS-Confsal, i migliori auguri per l’incarico di governo che Le è stato conferito, sicuramente di grande prestigio ma di ancora maggiore impegno per le numerose problematiche presenti nel mondo dell’istruzione e della formazione di tutti i livelli.

Lo SNALS-Confsal, sottopone alla Sua attenzione un documento in cui vengono evidenziate le priorità strategiche per la scuola italiana.

Si auspica che, in un prossimo incontro, si possano condividere l’analisi e l’approfondimento delle questioni e, soprattutto, l’individuazione di misure concrete per l’innalzamento della qualità del sistema educativo italiano e per innovare le politiche del personale che deve essere considerato la principale risorsa da valorizzare.

Le invio di nuovo i più vivi auguri di buon lavoro e Le porgo distinti saluti.

Il Segretario Generale
Marco Paolo Nigi

*   ATTO DI INDIRIZZO INDENNITÀ DSGA - INFORMATIVA AL MIUR

Nell’ambito dell’incontro tenutosi nella mattina di ieri, 12/3/2014, al MIUR, quale informativa sull’atto di dirizzo relativo alle indennità dei DSGA, prevista dall’art. 4, comma 70, della legge 12/11/2011 n.183, l’Amministrazione, rappresentata dalle dott.sse Valentina Alonzo e Maria Assunta Palermo, ha comunicato alle organizzazioni sindacali che il MEF, in data 15/2/2014, ha espresso parere favorevole all’ulteriore corso dell’Atto di indirizzo, previo recepimento di alcune precisazioni ed integrazioni richieste dal Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, con nota n. 7880 del 28/1/2014. Con la stessa, tra l’altro, la Ragioneria chiedeva di:

  • precisare che la sessione negoziale è relativa agli anni scolastici 2012/2013 e 2013/2014;
  • ampliare la categoria dei destinatari dell’atto di indirizzo a tutto il personale DSGA, cui sia stato assegnato il posto in comune con altre istituzioni scolastiche non limitandosi al caso dei DSGA di ruolo in scuola normodimensionata, con incarico aggiuntivo in altra scuola sottodimensionata;
  • effettuare delle precisazioni che non consentono incertezze interpretative in relazione a vari aspetti, quali modalità di copertura della negoziazione, natura e criteri di pagamento del compenso.

In tal senso il MEF ha richiesto l’inserimento di specifici commi chiarificatori predisposti nella nota della Ragioneria Generale dello Stato.

L’Amministrazione ha comunicato alle organizzazioni sindacali che ha provveduto ad integrare il testo dell’atto di indirizzo con le precisazioni ed integrazioni richieste dal Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato con la nota sopra citata.

Lo SNALS-Confsal continuerà a seguire e sollecitare l’iter dell’atto di indirizzo, al fine di comunicare al personale interessato lo “stato dell’arte” del provvedimento in questione, propedeutico alla contrattazione all’ARAN per la definizione del compenso, tanto attesa dai DSGA interessati, che non possono continuare a svolgere, quotidianamente, un gravoso compito aggiuntivo senza percepire, per ora, alcuna retribuzione e senza nemmeno conoscere l’entità della stessa.

*   RILIEVI RTS CONTRATTI EX ART.59 CCNL PERSONALE ATA - NOTA MIUR

Il MIUR ha inviato la nota prot. 2407, di oggi 13 marzo, che trascriviamo integralmente:

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per il personale scolastico

Prot. AOODGPER n. 2407                                                                                Roma, 13 marzo 2014

Uff. III

Agli Uffici Scolastici Regionali

Loro Sedi

OGGETTO: Contratti ex art.59 CCNL personale ATA.

Pervengono segnalazioni sulla mancata registrazione, da parte di varie Ragionerie Territoriali dello Stato, dei contratti stipulati ai sensi dell’art.59 CCNL del 29/11/07, poiché trattasi di conferimento di supplenze in attesa dell’avente titolo, seppur da graduatorie permanenti, e non di supplenze annuali.

A tal proposito, occorre sottolineare che è prossima la definizione della procedura di transito dei docenti inidonei nei ruoli ATA e la successiva trasformazione di questi contratti in attesa dell’avente diritto in supplenze annuali.

Il suddetto personale, infatti, anche se destinatario formalmente di supplenze fino all’avente titolo, in ragione della citata procedura di transito degli inidonei, è reclutato dalle graduatorie permanenti notoriamente destinate alle supplenze annuali e occupa posti vacanti e/o disponibili. In considerazione di tali fattori, si invitano codesti Uffici a dare riscontro ai rilievi delle Ragionerie Territoriali.

per IL DIRETTORE GENERALE

Il Dirigente Vicario

f.to Gildo De Angelis