21 02 NOTIZIARIO SINDACALE Trasferimenti PAS Nomine su posti di sostegno

A propositi dei trasferimenti

I tempi tecnici per rilievi e osservazioni al CCNI sulla mobilità da parte di MEF e Funzione Pubblica sono scaduti ieri 20/02/2014. In considerazione di ciò e tenuto conto della convocazione al MIUR delle OO.SS. per il giorno 24 p.v., si ipotizza che le domande di trasferimento dovrebbero avere la seguente scansione temporale:

DOCENTI: dal 28/02/2014 al 29/03/2014

ATA:         dal 10/03/2014 al 09/04/2014

I colleghi che desiderano accedere al servizio di consulenza per le domande di trasferimento, sono invitati a prenotare l’appuntamento 035 245986 4130343

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

Le notizie sui PAS

Le notizie sui PAS sono reperibili sul sito www.snalslombardia.it, gestito dalla Segreteria regionale dello Snals. In home in alto a sinistra, cliccare “panoramica sui PAS”

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

in PERSONALE DELLA SCUOLA

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia

Ufficio di Bergamo

» »  Convocazione da g.a.e. per nomine a tempo indeterminato

su posti di sostegno Legge 128/2013.

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Dipartimento per l’Istruzione

Direzione Generale per il personale scolastico

» »  Assunzioni del personale docente su posti di sostegno

(Legge n. 128/2013). Chiarimenti.

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

Sommario:

-    Vertenza Area V: i segretari generali di SNALS-Confsal, CISL Scuola e UIL Scuola chiedono un incontro urgente alla VII Commissione Senato

-    Incontro al Miur 20/02/2014 h. 15,00

-    Assunzioni del personale docente su posti di sostegno: Emanata nota MIUR

-    Assegnazione di dirigenti scolastici e docenti per lo svolgimento di compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica

-    PAS – Docenti in servizio all’Estero: Emanata Nota MIUR

-    Collocamenti fuori ruolo e comandi presso associazioni professionali e università – Emanata C.M

-    Fondo Scuola ESPERO – Elezioni 2014

*    VERTENZA AREA V: I SEGRETARI GENERALI DI SNALS-CONFSAL, CISL SCUOLA E UIL SCUOLA CHIEDONO UN INCONTRO URGENTE ALLA VII COMMISSIONE SENATO

Riportiamo, di seguito, la nota inviata al Presidente della VII Comm. Cultura del Senato per richiedere un incontro urgente sugli emendamenti al DDL 1254/14 relativi al trattamento retributivo accessorio dei dirigenti scolastici:

     

Prot. n. 175

Roma, 20 febbraio 2014

Al   Presidente della VII Commissione Permanente

Sen. Andrea   Marcucci

Alla   Relatrice del DDL 1254/14

Sen.   Francesca Pugliesi

Senato   della Repubblica

Oggetto: richiesta di incontro sulle   problematiche relative al trattamento retributivo accessorio dei dirigenti   Scolastici.

Le scriventi Organizzazioni Sindacali   rappresentative del Comparto Scuola e della V Area - Dirigenti Scolastici -   chiedono alle Signorie Loro un urgente incontro sugli emendamenti al DDL   1254/14 attualmente all’esame di codesta spett. Commissione, al fine di   pervenire ad una soluzione complessiva delle problematiche relative al   trattamento retributivo accessorio dei dirigenti scolastici, con particolare   riferimento alle modalità di finanziamento del Fondo Unico Nazionale, nel   rispetto del contratto collettivo nazionale di lavoro.

Quanto sopra è particolarmente   necessario per porre fine allo stato di agitazione della Categoria sfociato   nello sciopero e nella manifestazione nazionale del 14 febbraio u.s. e, nel   contempo, restituire condizioni di serenità all’azione di governo complessivo   delle istituzioni scolastiche che i dirigenti stessi hanno comunque   assicurato, pur nel crescente aumento dei carichi di lavoro e dei connessi   oneri di responsabilità su di essi gravanti.

Si ringrazia per l’attenzione e, in attesa   di cortese riscontro, si porgono distinti saluti.

CISL Scuola

Francesco Scrima

UIL Scuola

Rosa Cirillo

SNALS Confsal

Marco Paolo Nigi

*    INCONTRO AL MIUR 20/02/2014 H. 15,00

L’oggetto della convocazione era relativo alla definizione delle procedure relative all’organico di diritto del personale docente per l’anno scolastico 2014/15.

E’ stata fornita una informazione relativa alla consistenza del numero degli alunni che, anche per il prossimo anno scolastico, sono previsti in incremento significativo. Si prevedono circa 34000 alunni in più, anche se distribuiti in modo non uniforme tra i diversi ordini e gradi. L’incremento più sensibile è nella scuola secondaria di secondo grado (+25546, + 1,03%) a seguire nella scuola primaria (+9216, +0,36%), mentre vi è una sostanziale invarianza nella scuola secondaria di primo grado (-785, -0,05%).

Da questi dati emerge l’insostenibilità del mantenimento del tetto, basti pensare che anche l’anno scorso vi era stato un incremento di oltre 17.000 allievi e che, quindi, in un biennio di fronte a un aumento di oltre 51.000 alunni non vi è stato alcun incremento nella disponibilità di posti nell’organico di diritto.

Il dato previsionale è sempre stato sostanzialmente attendibile e si deve sottolineare che quello del prossimo anno è stato costruito anche partendo dall’anagrafe degli studenti.

La riunione sugli organici, anche in considerazione dell’attuale situazione politica, è stata aggiornata al 5 marzo.

Nel corso della riunione, è stata chiesta dalle OO.SS. una riunione urgente in relazione alla situazione dei PAS. Ciò è assolutamente necessario e urgente per portare chiarezza e trasparenza in una situazione attuale estremamente confusa in cui si rincorrono voci che generano tensioni e incertezze. Si è concordata la riunione per lunedì prossimo 24 febbraio alle ore 17.

E’ stata, altresì, concordata la stessa data del 24 febbraio alle ore 12 per avviare un ragionamento con riferimento all’aggiornamento delle GAE.

*    ASSUNZIONI DEL PERSONALE DOCENTE SU POSTI DI SOSTEGNO: EMANATA NOTA MIUR

Vi comunichiamo che oggi, 20 febbraio 2014, il MIUR ha emanato la nota n. 1441 avente per oggetto: “Assunzioni del personale docente su posti di sostegno (Legge n. 128/2013) - Chiarimenti”. Tale nota, facendo seguito alla nota n. 362 del 6/2/2014, relativa alle istruzioni per le operazioni in oggetto, chiarisce, a seguito di quesiti pervenuti, alcuni aspetti, relativi a:

  1. rinuncia alla nomina in ruolo su sostegno, che non comporta, soltanto per il corrente anno scolastico, il depennamento dalla graduatoria ad esaurimento di posto comune da cui è derivata la posizione nell’elenco di sostegno, nè da quella del concorso ordinario. La nota precisa, altresì, l’obbligo di stipula del contratto, con priorità su posto di sostegno, per gli specializzati a seguito di frequenza dei corsi speciali, di cui all’art. 3 del D.M. 21/2005, nonché per il personale di cui all’art. 1 comma 2, lett. a), b) e c) dello stesso D.M.;
  2. si chiarisce che i neo nominati in ruolo su posti di sostegno, con decorrenza giuridica 1/9/2013, possono effettuare il periodo di prova nel corrente anno scolastico, se prestano servizio in qualità di supplente annuale, fino al termine delle attività didattiche o con supplenze temporanee di almeno 180 giorni. A tal fine la nota conferma, altresì, la validità della nota n. 3699 del 29/2/2008, che riporta in stralcio.

*    ASSEGNAZIONE DI DIRIGENTI SCOLASTICI E DOCENTI PER LO SVOLGIMENTO DI COMPITI CONNESSI CON L’ATTUAZIONE DELL’AUTONOMIA SCOLASTICA

Vi comunichiamo che il MIUR, in data 18/2/2014, ha emanato la C.M. n. 30, avente per oggetto: “Legge 23.12.1198, n. 448, art. 26, comma 8 e successive modifiche e integrazioni. Assegnazione di dirigenti scolastici e di docenti per lo svolgimento di compiti connessi con l’attuazione dell’autonomia scolastica. A.s. 2014/15”.

Il Contingente di dirigenti scolastici e docenti utilizzabili per la realizzazione dei compiti connessi con l’autonomia scolastica è fissato, per l’a.s. 2014/15, in 150 unità.

Tale contingente è ripartito tra l’Amministrazione Centrale (per un contingente pari a 40 unità) e gli Uffici Scolastici Regionali, per un totale di 110 unità.

Conseguentemente, il totale complessivo assegnabile, pari a 150 unità a livello nazionale, ai sensi dell’art. 26, comma 8, L. 23/12/98 n. 448, come modificato dall’art. 1, comma 57, della L. 28/12/2012, n. 228, è suddiviso tra Amministrazione Centrale e i singoli Uffici regionali, con una tabella di riparto allegata alla C.M..

La C.M. sottolinea che, in conseguenza della rideterminazione dei contingenti di posti assegnabili per l’a.s. 2014/15, le nuove procedure di reclutamento sono rivolte a tutto il personale interessato ad ottenere l’assegnazione, al di là della scadenza del comando già disposto ai sensi di precedenti norme.

Gli interessati dovranno produrre domanda, per ottenere le assegnazioni con decorrenza dall’a.s. 2014/15, indirizzandole all’Ufficio Scolastico Centrale o Regionale richiesto, entro e non oltre il 23/5/2014; la C.M. precisa, tra l’altro, che può essere richiesto un solo Ufficio di Amministrazione Centrale o Regionale e, conseguentemente, gli interessati dovranno, nella propria domanda, dichiarare anche, sotto la propria responsabilità, di non aver presentato analoga richiesta presso altro Ufficio Centrale o Regionale e di aver superato il periodo di prova.

Il personale interessato a svolgere compiti di supporto all’autonomia, dovrà essere in possesso di requisiti specifici, inerenti il proprio profilo professionale, indicati in via esemplificativa nella C.M..

Gli aspiranti saranno sottoposti ad un esame effettuato da apposita commissione costituita presso ciascun Ufficio.

Sarà predisposta una graduatoria di merito sulla base dei titoli valutabili presentati e di un colloquio che accerterà le capacità relazionali del candidato e le competenze coerenti con le problematiche delle specifiche aree.

*    PAS – DOCENTI IN SERVIZIO ALL’ESTERO: EMANATA NOTA MIUR

Il MIUR ha emanato, in data 19/2/2014, la nota n. 522, avente per oggetto: “Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) - docenti in servizio all'estero”.

Con tale nota, indirizzata ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali, il MIUR emana un chiarimento, a seguito di richieste di supplenti che hanno prodotto domanda di partecipazione ai PAS e chiedono l’attivazione di percorsi on-line, al fine di non interrompere il servizio attualmente in corso nelle sedi estere.

Il MIUR invita gli USR ad attivare contatti con le Università italiane di riferimento per l’attuazione di piattaforme di insegnamento a distanza, con rilevazione delle presenze attuate da Uffici Italiani all’estero (ambasciate, consolati, uffici di cultura, scuole italiane all'estero ecc ..), prevedendo, comunque, la valutazione finale presso l’Università italiana, nonché lo svolgimento dei percorsi nei periodi di interruzione dell’attività didattica, trattandosi di personale prevalentemente in servizio.

*    COLLOCAMENTI FUORI RUOLO E COMANDI PRESSO ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI E UNIVERSITÀ – EMANATA C.M

Vi comunichiamo che il MIUR, in data 18/2/2014, ha emanato la C.M. n. 31 avente per oggetto: ”Legge 23 dicembre 1998, n. 448 – articolo 26, commi 8, 9 e 10. – Collocamento fuori ruolo e comandi dei dirigenti scolastici e del personale docente presso:

  • associazioni professionali ed enti cooperativi da esse promossi;
  • università e altri istituti di istruzione superiore.”

A seguito delle disposizioni emanate nella L. 24/12/2012 n. 228 (L. di stabilità 2013), il numero di docenti e dirigenti scolastici, assegnabili alle associazioni professionali del personale direttivo e docente o agli enti e istituzioni impegnate nel campo della formazione e delle ricerca educativa e didattica, è fissato nel limite di 50 unità, da collocarsi in posizione di fuori ruolo.

Tale numero potrà essere ampliato a seguito di ulteriori richieste di tali associazioni o enti che svolgono impegni nel campo della formazione e in campo culturale e artistico con oneri interamente a loro carico.

Analogamente potranno essere assegnati comandi di durata annuale, sempre di personale docente o dirigente scolastico presso le università e altri istituti d’istruzione superiore, con oneri interamente a carico dell’istituzione richiedente.

Le domande saranno effettuate entro il 22/5/2014, per l’a.s. 2014/15, da parte dei responsabili degli enti e delle associazioni per i comandi presso associazioni professionali o enti e istituzioni, che svolgono impegni nel campo della formazione e delle ricerca; le stesse saranno inviate, con la documentazione richiesta al MIUR Roma. Per quanto attiene, invece, i comandi presso le università degli studi, altri istituti d’istruzione superiore ecc.. (art. 26, comma 10, L. 448/98) le domande dovranno essere presentate entro il 30/5/2014 al Direttore dell’USR relativo alla scuola di titolarità o di incarico del personale richiesto.

*    FONDO SCUOLA ESPERO – ELEZIONI 2014

In attesa che si completi la definizione di alcune procedure inerenti le operazioni di voto, trascriviamo, di seguito, il comunicato della Commissione Elettorale Nazionale del Fondo Scuola Espero con le prime indicazioni per le modalità di voto e la tempistica di ottenimento del certificato elettorale (credenziali di voto):

COMUNICATO COMMISSIONE ELETTORALE NAZIONALE

FONDO SCUOLA ESPERO

Elezioni dell’Assemblea dei Delegati per il triennio 2014-2016

La Commissione Elettorale Nazionale del Fondo Scuola Espero comunica che le elezioni per il rinnovo dell’Assemblea dei Delegati per il triennio 2014-2016 si svolgeranno dal 28 al 30 aprile 2014.

Il Regolamento elettorale prevede anche per questa tornata l’adozione del voto elettronico (on line).

Con la presente nota si forniscono le istruzioni per agevolare la procedura del voto elettronico che potrà essere espresso da un qualsiasi computer.

Modalità di voto

Il personale iscritto al "libro soci" del Fondo Scuola Espero alla data del 29 marzo 2014 che intenda esprimere il proprio voto dovrà collegarsi al sito internet del fondo (www.fondoespero.it) e selezionare il pulsante "Votazioni assemblea delegati 2014-2016".

Credenziali per il voto (certificato elettorale elettronico)

Per votare sono necessarie le credenziali per il voto (certificato elettorale elettronico) che saranno disponibili a partire da lunedì 10 marzo 2014 nell'area riservata del Fondo Scuola Espero.

L'area riservata è accessibile sia direttamente dal sito web del fondo (www.fondoespero.it) sia attraverso il Portale NOIPA (https://noipa.mef.gov.it) selezionando la voce "Fondo Espero-Comunicazione Periodica".

Per qualsiasi informazione gli iscritti potranno contattare il numero telefonico del Fondo Scuola Espero 848800270 oppure accedere al sito internet www.fondoespero.it

*    AGENDA INCONTRI

MIUR – 24 feb., h. 15,00:      -     Comparto Scuola:

                                                       Sequenza contrattuale art. 30 CCNI;

                                                       eventuale sottoscrizione ipotesi CCNI a.s. 2014/2015;

                                                       esame situazione PAS;

                                   a seguireaggiornamento graduatorie ad esaurimento triennio 2014/2017