organici ATA e Docenti UNIBG

UNIBG

Sono stati pubblicati i seguenti bandi: 
1) Albo idonei tutorato d'aula/laboratori annessi agli insegnamenti SFP
2) Selezione personale in servizio presso le scuole per compiti di tutor coordinatore e tutor organizzatori SFP
3) Albo idonei Laboratori ordinamentali SFPreperibili al link:

http://www00.unibg.it/struttura/struttura.asp?cerca=copertura_insegnamenti

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

Sono stati pubblicati nel Supplemento Ordinario n. 23 alla Gazzetta Ufficiale n. 112 di oggi, 16 maggio 2017, gli otto decreti legislativi attuativi della legge 107/2015.   in allegato

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

    Organici ATA 2017/2018: primo incontro di informativa al Miur

-   Organici personale docente – Incontro conclusivo di informativa al Miur

-   Dirigenti Scolastici: operazione di attribuzione di attribuzione degli incarichi dirigenziali: Incontro al MIUR

-   Progetti aree a rischio a.s. 2016/2017: Emanato dal MIUR avviso di proroga

-   Agenda incontri

 

 

 

 

 

 

 

*   ORGANICI ATA 2017/2018: PRIMO INCONTRO DI INFORMATIVA AL MIUR

Nel pomeriggio del 15 maggio si è tenuto al Miur un incontro di avvio di informativa sugli organici del personale ATA per l’a.s. 2017/2018.

L’Amministrazione, in premessa, ha evidenziato che, a partire dall’a.s. 2016/2017, l’organico è divenuto triennale, con possibilità di revisione annuale. In particolare, per il personale ATA, nel decreto annuale si potrebbe anche effettuare una redistribuzione del posti sui profili, nel limite del tetto massimo di organico fissato dalla legge di stabilità 2015.

Nella riunione, l’Amministrazione non ha ancora fornito il dato definitivo del numero totale degli alunni e anche quello relativo al profilo dei DSGA, in conseguenza dei dimensionamenti.

L’organico terrà conto, nelle singole istituzioni scolastiche, del numero degli alunni disabili, con incrementi dovuti alla presenza di tali alunni, che comporta, al 41° alunno disabile, un posto in più rispetto a quello previsto dalle tabelle; ciò non comporterà, però, incrementi dell’organico provinciale.

L’Amministrazione ha, altresì, sottolineato che permane il taglio di 2.020 posti, come già previsto nel precedente organico di diritto.

La delegazione SNALS-CONFSAL, nel proprio intervento ha, tra l’altro:

  • sottolineato l’importanza di prevedere, anche per il personale ATA, un potenziamento dell’organico, al fine di far fronte alle esigenze delle scuole sempre maggiori, in conseguenza dei decreti attuativi della legge 107/2015;
  • chiesto di scongiurare, in ogni modo, attuando i cambi di profilo, l’eventuale determinazione di soprannumero;
  • rivendicato, anche per il personale ATA, il consolidamento dell’organico di fatto in organico di diritto;
  • chiesto di tener conto, nel riparto degli organici, della situazione di quelle regioni che hanno avuto immissione nei ruoli ATA del personale proveniente da CRI;
  • proposto un monitoraggio del riparto dei posti LSU tra le varie scuole, alla luce dei dati aggiornati relativi ai pensionamenti di tale personale e di eventuale non rinnovo delle convenzioni da parte di alcune istituzioni scolastiche.

*   ORGANICI PERSONALE DOCENTE – INCONTRO CONCLUSIVO DI INFORMATIVA AL MIUR

Si è tenuto al Miur l’incontro conclusivo di informativa sulla definizione degli organici del personale docente per l’a.s. 2017/2018.

L’Amministrazione ha, in premessa, comunicato che saranno stabilizzati in organico di diritto 15.100 posti, di cui 11.500 posti comuni (ivi compresi i nuovi posti di organico nei licei musicali) e 3.600 posti di sostegno.

L’Amministrazione ha, inoltre, precisato che è stata effettuata una stabilizzazione che tiene conto degli spezzoni esistenti nelle singole regioni, con una percentuale di consolidamento così calcolata:

-      al Nord il 38,7% di tali spezzoni

-      al Sud il 69,5%

-      al Centro il 46,4%.

Tali percentuali rinvengono anche dalla necessità di garantire la presenza di posti in organico di diritto nelle regioni nelle quali vi è un maggior numero di aspiranti nelle graduatorie ad esaurimento e nelle graduatorie di merito. L’Amministrazione ha fornito i dati provvisori risultanti a sistema alla data del 10 maggio 2017, con la presenza di 42.134 aspiranti di scuola dell’infanzia, 32.950 di scuola primaria, 41.557 di scuola secondaria di I e II grado, per un totale complessivo di 116.641 aspiranti.

L’Amministrazione ha precisato, inoltre, per quanto riguarda le graduatorie di merito non ancora pubblicate, con particolare riguardo alla scuola dell’infanzia e primaria, che i dati sono stimati in base al superamento delle prove scritte.

La delegazione SNALS-CONFSAL, nel suo intervento ha:

-      dato atto che è stato fatto sicuramente un passo in avanti rispetto alla precedente riunione, nella quale l’Amministrazione aveva quantificato i posti da stabilizzare in circa 9.600, comprensivi di quelli dei licei musicali e del sostegno. Sarebbe stato, però, auspicabile, ad avviso del sindacato, ottenere un maggior numero di posti consolidati;

-      condiviso il criterio di riparto del consolidamento dell’organico di diritto in posti dell’organico di fatto. Ciò consentirà, come richiesto dallo SNALS-CONFSAL, maggiore possibilità di mobilità interprovinciale, territoriale e professionale. Inoltre, favorirà le immissioni nei ruoli nelle regioni dove vi sono ancora aspiranti inseriti nelle GAE o nelle GM. Permetterà, invece, nelle altre, di avere un maggior numero di posti in organico di fatto da utilizzare per le supplenze annuali e fino al termine dell’a.s.;

-      chiesto di ottenere dati più analitici, suddivisi per provincia, in relazione agli aspiranti inseriti nelle graduatorie di GAE e GM;

-      chiesto ed ottenuto di fissare un incontro sulle norme applicative dell’ipotesi di CCNI di assegnazione dei docenti dagli ambiti alle scuole.

L’Amministrazione ha comunicato alle OO.SS. che si prevede un ulteriore incontro relativo alla circolare applicativa della ipotesi di CCNI, presumibilmente per giovedì 18 maggio; in tale incontro sarà anche avviata la contrattazione per utilizzazioni e assegnazioni provvisorie per l’a.s. 2017/2018.

Nella serata di ieri il Miur ha emanato la nota 21315 del 15/5/2017, avente per oggetto: “Dotazioni organiche del personale docente per l’a.s. 2017/2018 – Trasmissione schema di decreto interministeriale”. Inoltre ha pubblicato il prospetto sintetico, suddiviso per regione dell’organico aggiuntivo-posti comuni e posti di sostegno per l’a.s. 2017/2018.

IN ALLEGATO LE SLIDE PER LA LETTURA DELLA NOTA 21315 E LE NUOVE TABELLE SULLE “Dotazioni organiche del personale docente per l’a.s. 2017/2018

*   DIRIGENTI SCOLASTICI: OPERAZIONE DI ATTRIBUZIONE DEGLI INCARICHI DIRIGENZIALI: INCONTRO AL MIUR

Si è tenuto nella mattinata di oggi l'incontro inerente l'attribuzione degli incarichi dirigenziali (conferme, mutamenti, mobilità interregionale) con decorrenza 1/09//2017.

Nell'affrontare il tema, l'Amministrazione, rappresentata al tavolo dalla dr.ssa Capasso, ha informato che intende accelerare il più possibile l'emanazione della Circolare presentata alle OO.SS sull'attribuzione degli incarichi, al fine di evitare problematiche temporali per la registrazione dei contratti, problematiche già sollevate dalla Corte dei Conti in alcune regioni.

La Circolare, che inseriamo in area riservata, ricalca quasi totalmente la precedente del decorso anno scolastico, con la differenza della data di scadenza delle istanze dei dirigenti scolastici, fissata per il 3 luglio 2017 e con una sorta di perentorietà per la pubblicazione da parte degli UU.SS.RR dei mutamenti di incarico entro il 15 luglio, dato che la Corte dei Conti pretende la registrazione dei contratti entro il 31 luglio.

L'Amministrazione ha comunicato il numero, ad oggi ancora orientativo, dei pensionamenti che si aggira tra 400, già definiti, e i 450 presumibili alla data del 31 maggio p.v. Termine entro il quale i dirigenti scolastici possono presentare le dimissioni volontarie.

In merito la delegazione dello SNALS – Confsal ha fatto presente che l'enorme ritardo sull'emanazione del concorso per il reclutamento dei dirigenti scolastici e l'alto numero dei pensionamenti, creerà notevole disagio ed enorme carico di lavoro dei dirigenti in servizio che avranno la conduzione di un doppio istituto essendo previste per il prossimo anno scolastico circa 2000 reggenze , tra cui un numero preoccupante in crescendo di scuole diventate sottodimensionate.

Lo SNALS - Confsal e le altre OO.SS, hanno evidenziato anche l'iniquità del vincolo di permanenza nella stessa sede per sei (6) anni dei vincitori del concorso del 2011 che vivono di fatto una disparità di trattamento con coloro che nominati successivamente dalle stesse graduatorie, ma in altre regioni, hanno avuto la possibilità di avvicinamento alla regione di provenienza ed hanno chiesto all'Amministrazione di intervenire in merito nei modi che riterrà opportuni per sanare tale disparità.

*   IPOTESI DI CCNI 4/05/2017 PER COMPENSI AI COMANDATI PRESSO GLI UFFICI MIUR NELL’A.S. 2014/2015

Soltanto stamane ci è pervenuta dal MIUR copia, in formato pdf, del CCNI 4/5/2017, relativo all’applicazione dell’art. 18 del CCNL 15/03/2001, (Comparto Scuola), per i compensi ai comandati nell’ a.s. 2014/2015 presso gli Uffici del MIUR.

Della sottoscrizione di tale ipotesi di contratto avevamo relazionato nel notiziario n. 69 del 4/05/2017. L’Ipotesi di contratto prevede un ammontare complessivo, tra uffici centrali e periferici di euro 1038.667,00, ripartiti secondo gli importi già previsti per il CCNI relativo all’ a.s. 2013/2014.

*   PROGETTI AREE A RISCHIO A.S. 2016/2017: EMANATO DAL MIUR AVVISO DI PROROGA

Vi comunichiamo che ci è appena pervenuta dal MIUR la nota prot. 2596 del 16/5 u.s., avente per oggetto ”Ipotesi Contrattazione Collettiva Integrativa Nazionale del Comparto scuola – Art. 7 Norme incentivanti per progetti relativi alle aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica. Anno scolastico 2016-2017. Avviso di Proroga”. Con tale nota, a seguito di numerose richieste da parte degli UU.SS.RR. circa la possibilità di rinvio del termine per la realizzazione delle attività progettuali per le aree a rischio, l’Amministrazione, ritenuto che possa risultare utile da un punto di vista educativo dare seguito a tale richiesta, ha prorogato il termine delle attività, da attuarsi entro e non oltre il 16/12/2017.

Vi precisiamo, ad ogni buon conto, che sia lo SNALS-CONFSAL e che altre OO.SS. avevano, nel corso di incontri al MIUR, richiesto tale proroga per venire incontro alle giuste esigenze rappresentate dalle scuole

 

*   AGENDA INCONTRI

MIUR – 16 mag. h. 10:00  -    Area dell’istruzione e della ricerca:

Operazioni di attribuzione degli incarichi dirigenziali – CCNL 15/7/2010 personale Area V della dirigenza scolastica.

MIUR – 17 mag. h. 17:00  -    Area V Dirigenza scolastica:

     prosecuzione incontro dell’11 maggio u.s.

MIUR – 18 mag. h. 9:30  -    Area dell’istruzione e della ricerca:

Proposta ipotesi CCNI utilizzazioni relativo all’ a.s. 2017/18;

Indicazioni operative per il passaggio da Ambito a Scuola.

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

COMUNICATO UNITARIO

I Dirigenti scolastici applicano leggi e contratti

in allegato

 

 

 

 

Allegati:
FileDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (DS cominicato unitario.pdf)DS cominicato unitario.pdf200 Kb17-05-2017
Scarica questo file (Decrreti attuativi Legge 107.pdf)Decrreti attuativi Legge 107.pdf4075 Kb17-05-2017
Scarica questo file (TabelleOrganico_2017_2018_16mag2017.pdf)TabelleOrganico_2017_2018_16mag2017.pdf262 Kb17-05-2017
Scarica questo file (SLIDE Organici_2017_2018_SNALSBG.pdf)SLIDE Organici_2017_2018_SNALSBG.pdf326 Kb17-05-2017