52.000 assunzioni concorso SCUOLACCADEMIA master in legislazione scolastica

52.000 POSTI DISPONIBILI PER LE ASSUNZIONI INTESA MEF-MIUR SUL CONSOLIDAMENTO DELL'ORGANICO DI FATTO.

comunicato Miur

Prosegue l’impegno del Governo per la qualità del sistema scolastico: sono circa 52.000 i posti disponibili quest'anno per le assunzioni di docenti. Si tratta di cattedre che verranno coperte con contratti a tempo indeterminato, favorendo così la continuità didattica e una maggiore

stabilità del personale.Nella serata di ieri ( 10 05 2017 ) è stata raggiunta l’intesa tra Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e Ministero dell'Economia e delle Finanze sull’attuazione della norma inserita in legge di Bilancio che prevede la trasformazione di 15.100 posti dell’organico di fatto, assegnati ogni anno a supplenti, in altrettanti posti dell’organico di diritto da coprire con docenti di ruolo con contratti a tempo indeterminato.  

A questi si aggiungeranno i posti rimasti liberi a seguito dei pensionamenti (circa 21.000) e i posti già vacanti e disponibili (circa 16.000). In tutto, quest’anno, saranno dunque disponibili circa 52.000 posti per le assunzioni a tempo indeterminato che serviranno a garantire maggiore continuità didattica e a dare una risposta alle legittime aspettative delle precarie e dei precari storici e delle vincitrici e dei vincitori del concorso. Le procedure di assunzione avverranno nel corso di questa estate con decorrenza dei contratti dal primo settembre.

La collaborazione tra le due Amministrazioni è stata fondamentale per raggiungere questo risultato, che conferma il continuo impegno del Governo in favore dell’istruzione scolastica. L'intesa prevede il monitoraggio dell'evoluzione dell'organico con l'obiettivo di contenere il fenomeno del precariato e garantire continuità nello svolgimento dell'attività didattica.

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

«PREMIOSCUOLACCADEMIA»

X^ Edizione

CONCORSO A PREMI PER GLI STUDENTI DELLE
CLASSI QUARTE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE
SECONDARIA SUPERIORE DI BERGAMO E PROVINCIA

Presentazione delle domande di partecipazione

entro e non oltre il 19 maggio 2017.

(e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )

 

In allegato il

BANDO DI CONCORSO

 

^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^=^

Sommario:

-    SNALS-Confsal: Elvira Serafini, nuovo segretario generale– Comunicato stampa

-    Gruppo di lavoro “Generazione Millennials” – Incontro al MIUR alla presenza della Ministra

-    CONFSALFORM – MASTER DI I LIVELLO IN LEGISLAZIONE SCOLASTICA E MANAGEMENT DELLA NEGOZIAZIONE

-    Agenda scuola

Comunicato Stampa

Elvira Serafini è il nuovo segretario generale
del sindacato autonomo

Roma, 10 maggio. Si è concluso il Consiglio nazionale dello Snals-Confsal – tenutosi a Fiuggi dall’8 al 10 maggio – con l’elezione di Elvira Serafini a nuovo segretario generale del sindacato autonomo dei lavoratori della scuola.

Serafini, 62 anni, tarantina, è stata negli ultimi 10 anni segretario provinciale di Taranto e consigliere nazionale. La candidatura è avvenuta all’unanimità. E’ la prima donna ad assumere la carica di segretario generale dello Snals-Confsal.

Nel primo giorno dell’assise, Nigi aveva chiesto al Consiglio di accettare le sue dimissioni. Alla guida del sindacato dal 2001, Nigi lascia con l’obiettivo di “accelerare il rinnovamento”. “Lascio, ha dichiarato, uno Snals forte nella confermata consistenza associativa e nella sua capacità propositiva, lontano dalle ideologie e dalle mode ricorrenti che tanto hanno danneggiato la scuola pubblica italiana e chi vi lavora”.

Nigi, che è anche segretario generale della Confsal (cui lo Snals aderisce), dichiara di voler puntare su una politica sempre più incisiva della confederazione autonoma, giunta sotto la sua guida a essere la quarta confederazione sindacale italiana.

Spetta ora al nuovo segretario generale Serafini portare avanti il rinnovamento dello Snals, favorendo anche il ricambio generazionale: “La nostra base è ampia, il sindacato è ben radicato ed è fortemente impegnato nella lotta contro la deriva di questa scuola dal ‘merito perduto’. La nostra visione è chiara, proseguiremo a lavorare per la serietà degli studi, per la difesa della professionalità dei docenti, per il riconoscimento e il rispetto sociale della figura dell’insegnante”.

 

*   GRUPPO DI LAVORO “GENERAZIONE MILLENNIALS” – INCONTRO AL MIUR ALLA PRESENZA DELLA MINISTRA

Si è svolto questa mattina alle ore 12,00 al MIUR, con la presenza della Ministra Fedeli, il primo incontro del gruppo di lavoro “Generazione Millennials” che ha come tema l’adolescenza con particolare riferimento alla sfida educativa.

All’incontro ha partecipato il Segretario generale, Elvira Serafini e il Coordinatore del Settore Secondario, Maria Gaiani.

Introduce la dott.ssa Bono capo gabinetto, illustrando il percorso di studio e confronto con le diverse agenzie educative e sociali a proposito delle problematiche dell’adolescenza. Saranno sentiti, oltre le OO.SS., anche l’associazionismo, il mondo accademico, il mondo sanitario, i forum studenti, le forze dell’ordine, la magistratura, i genitori, i docenti e le reti di scuole. On. Anna Serafini consigliera della Ministra e coordinatrice del gruppo di Lavoro: Mette il punto sulle differenti relazioni educative, dovute alle rapide modificazioni della società in particolare della società digitale.   In questo contesto si avverte lo smarrimento delle famiglie di fronte ai problemi degli adolescenti e talvolta anche la sensazione di solitudine dei docenti che quotidianamente si rapportano con giovani che, in nome di mal interpretato principio di libertà, non sanno più riconoscere l’autorità, né l’autorevolezza delle istituzioni in senso lato.Proprio grazie all’autorevolezza della scuola si deve ricostruire un percorso educativo, superando la sensazione di solitudine dei docenti. L’obiettivo del gruppo di lavoro è di costruire un “libro Bianco” che offra uno strumento interpretativo dei comportamenti degli adolescenti ed anche uno strumento operativo a chi affronta nel quotidiano le emergenze educative.   Le OO.SS. presenti manifestano interesse ed apprezzamento per l’iniziativa del Miur, sottolineando come un intervento del Ministero possa offrire a tutto il mondo della scuola uno strumento d’intervento comune.

In particolare il nostro Segretario Generale prof.ssa Elvira Serafini evidenzia la centralità del ruolo sindacale in un processo che vede i docenti e il personale scolastico tutto, coinvolti nell’azione educativa.

Proprio il Sindacato, partendo dalle istanze del personale, può suggerire le strategie di intervento del Ministero, partendo dalla formazione quale snodo centrale del processo, al fine anche di superare il senso di solitudine del personale, già evidenziato dall’ On. Serafini nella sua introduzione e arrivando al riconoscimento sociale del ruolo dei docenti, anche e necessariamente attraverso lo strumento del rinnovo contrattuale.

L’interesse delle OO.SS. in questo campo, dunque coincide con il percorso delineato dal Miur, di cui si apprezza l’atteggiamento di apertura e di ascolto.

La Ministra Fedeli, a chiusura dell’incontro ringraziando le OO.SS. per le osservazioni e gli spunti offerti, chiede la disponibilità a completare insieme il progetto, considerando l’audizione odierna non come episodica, ma l’inizio di un percorso condiviso.

 

*   CONFSALFORM – MASTER DI I LIVELLO IN LEGISLAZIONE SCOLASTICA E MANAGEMENT DELLA NEGOZIAZIONE

Confsalform comunica a tutte le Segreterie Provinciali e Regionali, in riferimento al Master di I livello in Legislazione scolastica e Management della negoziazione a.s. 2015/2016, organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Perugia, che la scorsa settimana si è riunito il collegio dei docenti, al fine di definire modalità, tempi e caratteristiche relativi allo svolgimento dell’esame.

Nello specifico, il collegio ha deliberato che l’esame conclusivo si svolgerà su tre sessioni, previste nei prossimi mesi di luglio-settembre-novembre, ovvero:

  1. 1)prima sessione di luglio (per partecipare all’esame occorre aver frequentato almeno l' 80% di ogni modulo entro il 30 giugno 2017)
  2. 2)seconda sessione di settembre (per partecipare all’esame occorre aver frequentato almeno l' 80% di ogni modulo entro il 30 Agosto 2017)
  3. 3)terza sessione di novembre (per partecipare all’esame occorre aver frequentato almeno l' 80% di ogni modulo entro il 30 ottobre 2017)
    Finestra 1: 27 novembre 2017/Sede Perugia

Finestra 1: 24 luglio 2017 / Sede di Perugia
Finestra 2: 25 luglio 2017
 / Sede di Roma 

Finestra 1: 25  settembre 2017 /Sede di Perugia
Finestra 2: 26 settembre
 2017/Sede di Roma  

Gli indirizzi delle sedi di esame saranno comunicati sulla piattaforma.

L’esame consisterà in un test a risposta multipla, strutturato in 30 domande con 4 opzioni di risposta, per il quale i candidati avranno a disposizione 45 minuti di tempo. Il candidato per superare tale verifica dovrà raggiungere il punteggio minimo di 18/30.

Inoltre, una nuova batteria di test sarà pubblicata in piattaforma a supporto della fase di preparazione dell’esame.

A tal fine, si invitano le suddette Segreterie, a dare ampia diffusione ai propri iscritti al master in oggetto.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Dott. Giancarlo Nicacci, all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e/o al numero di telefono 3938652780.

*   AGENDA INCONTRI

MIUR – 11 mag. h. 10,00      -    Area V Dirigenza scolastica: incontro con il Sottosegretario De Filippo

Allegati:
FileDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (BANDO scuolaccademia 2016_2017 decima edizione.doc)BANDO scuolaccademia 2016_2017 decima edizione.doc346 Kb11-05-2017
Scarica questo file (Bando ScuolAccademia.pdf)Bando ScuolAccademia.pdf332 Kb11-05-2017