PIANO STRAORDINARIO ASSUNZIONI, DOMANDA CARTACEA

       LEGGE SULLA SCUOLA - PARTONO I PRIMI RICORSI! COMUNICATO CONGIUNTO DELLE OO.SS.

COMUNICATO

LEGGE SULLA SCUOLA - Partono i primi ricorsi!

Assunta unitariamente dai sindacati scuola la decisione di impugnare davanti al Tar del Lazio il decreto che esclude dal piano straordinario di assunzioni il personale docente abilitato ed in particolare quello in possesso dei requisiti previsti dalla Corte di Giustizia Europea.

Le prime iniziative legali contro la legge 107/2015, promosse da FLC CGIL, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals-Confsal e Gilda, riguardano gli esclusi dal piano delle assunzioni.

Il DM 767 del 17 luglio 2015, in particolare all’art.2, individua i destinatari del piano straordinario di assunzioni in ruolo e, in applicazione di quanto prevede la legge 107/2015, esclude illegittimamente alcune tipologie di personale precario: molti lavoratori in possesso dei requisiti previsti dalla Corte - abilitazione più 36 mesi di servizio – il personale docente della scuola dell’infanzia escluso dai posti di potenziamento nonché il personale ATA.

Le Organizzazioni Sindacali, sostenute dai rispettivi uffici legali, impugneranno quindi il citato decreto ministeriale di fronte al Tar Lazio al fine di ottenerne l’annullamento nella parte in cui esclude le diverse categorie di docenti, chiedendo contestualmente il rinvio della legge 107/2015 alla Corte Costituzionale e il coinvolgimento della Commissione Europea rispetto alla violazione dei principi sulla stabilizzazione dei precari.

La prima azione legale si concentrerà sui motivi di illegittimità dei criteri previsti per evidenziare l’infondatezza sul piano giuridico, oltre che politico-sindacale, dell’operato dell’Amministrazione.

Rispetto agli altri profili oggetto di contestazione della legge 107/2015 - la mancata tutela della libertà d’insegnamento, la chiamata diretta, il cosiddetto merito e, novità di questi giorni, la revisione delle classi di concorso – si è dato mandato ai legali di procedere non appena disponibili i relativi provvedimenti attuativi.

Le Organizzazioni Sindacali ravvisano nella legge numerose incursioni in materia contrattuale, illegittime e sanzionabili, come affermato di recente dalla Corte Costituzionale, che daranno luogo ad ulteriori contenziosi.

Queste sono solo le prime azioni predisposte al fine di contrastare gli effetti negativi della legge 107/2015. Molte altre seguiranno a partire dalla ripresa delle attività scolastiche a settembre. Nel frattempo un nuovo appuntamento per un’iniziativa di carattere pubblico è fissato per l’11 settembre a Roma, dove avrà luogo un’assemblea unitaria delle RSU presso il Teatro Quirino.

Roma, 4 agosto 2015

Piano straordinario di assunzioni:

esclusione non inseriti nelle Gae

Domanda cartacea

 

Tutti coloro che sono interessati a partecipare al piano straordinario di assunzione ma ne sono esclusi (non essendo inseriti a pieno titolo nelle Graduatorie ad esaurimento ovvero nelle graduatorie di merito del concorso) dovranno presentare domanda cartacea utilizzando il modulo predisposto dall'ULN. In particolare, dovranno presentare domanda in formato cartaceo tutti coloro che sono in possesso di abilitazione all’insegnamento (es. Siss, Pas, TFA, diplomati magistrali ante 2001/2002, laureati scienze formazione primaria) e che non sono inseriti nelle Gae ovvero coloro che risultino inseriti con riserva nelle Gae ovvero nella graduatoria dell’ultimo concorso. La domanda, compilata in ogni sua parte, andrà inviata con raccomandata con ricevuta di ritorno al Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, all’indirizzo Viale di Trastevere, 76/A, entro il 14 agosto prossimo.

 

Trasmettere copia o consegnare di persona,  anche dopo 14 agosto,

allo Snals di via Matris Domini, 8 a Bergamo.

Il fac simile della domanda è reperibile presso la sede Snals di via Matris Domini, 8 a Bergamo e in allegato.

^=^=^=^=^=^=^=^=^

Per il piano di assunzioni per il 2015/16 così come previsto dalla
Legge 107 del 13 luglio 2015 consulta:

http://www.istruzione.it/assunzioni_buona_scuola/index.shtml

^=^=^=^=^=^=^=^=^

La sede Snals di Bergamo

modifica il progetto di chiusura estiva degli uffici

Piano straordinario di assunzioni fasi B C

Nel periodo dal 10 agosto al 14 agosto, la sede Snals di Bergamo,

via Matris Domini, 8 resterà aperta:

dalle ore 15,00 alle ore 18,00,

nei giorni: lunedì 10, martedì 11, mercoledì 12, giovedì 13

dalle ore 10,00 alle ore 14,00,

nel giorno venerdì 14

per la compilazione delle domande che vanno presentate:

fra le ore 9.00 del 28 luglio 2015 e le ore 14.00 del 14 agosto 2015

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE

Tel. 035-245986 e 035-4130343

^=^=^=^=^=^=^=^=^

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia

Ufficio III Ambito territoriale di Bergamo

 

Utilizzi e assegnazioni provvisorie provinciali

Bollettini movimenti definitivi provinciali scuola infanzia e primaria 15-16

 

IN ALLEGATO

^=^=^=^=^=^=^=^=^

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia

 

Classe di concorsoA047, rettifiche

Restituzione disponibilità residue

procedure concorsuali DDG 82/12 agli Ambiti Territoriali competenti

DECRETO: prove orali per i candidati ammessi

all’IIS “Cremona” di viale Marche, 71 Milano.

IN ALLEGATO

^=^=^=^=^=^=^=^=^

*    AGENDA INCONTRI

MIUR – 6 ago 2015 – ore 10.30 -      Integrazione o.d.g.:

-       Posizioni economiche personale ATA;

-       Ricostruzione di carriera DSGA;

-       Retribuzione professionale docenti incaricati di religione cattolica;

-       Circolare per il conferimento delle supplenze al personale docente e ATA per l’a.s. 2015/2016